Matrimonio da favola a Palermo. La Sicilia continua a essere una meta esclusiva e sempre più personaggi del jet set internazionale la scelgono, non soltanto come meta per le vacanze, ma anche per eventi esclusivi. Lo scorso 15 settembre, in concomitanza con la visita di Papa Francesco nel capoluogo, hanno avuto luogo le nozze tra un'imprenditrice romena, figlia dell'ex capo dei servizi segreti romeni, ha sposato un ingegnere e imprenditore romeno, milanese di adozione.

Per le nozze sono state necessarie alcune autorizzazioni particolari, vista la presenza del Pontefice a Palermo. Per la sposa si è trattato di un sogno diventato realtà: aveva visitato la città durante una vacanza con la famiglia, quando aveva 14 anni, e già allora aveva deciso che si sarebbe sposata qui. La cerimonia religiosa è stata celebrata nella chiesa di San Giuseppe dei Teatini, con rito cattolico: una scelta fatta dagli sposi per sottolineare il loro amore e il loro riconoscimento per l'Italia, loro patria adottiva.

Razvan e Miruna, questi i nomi della coppia, sono entrambi ortodossi, ma convertiti al cattolicesimo, e hanno scelto Palermo, città multiculturale, come esempio di integrazione. Al ricevimento hanno partecipato ospiti provenienti da tutto il mondo, con una festa in stile gattopardesco. Agli invitati è stato "regalato" dagli sposi un viaggio attraverso le bellezze, le ricchezze e il fascino della Sicilia. L'evento, infatti, si è chiuso con un giro turistico organizzato ad hoc il giorno dopo il matrimonio, con tanto di prelibatezze della cucina locale. Insieme alla tradizionale bomboniera è stata donata una boccetta di profumo di Zagara di Sicilia.

Matrimonio da favola a Palermo: i dettagli

L’organizzazione dell’evento è stata affidata a Valentina Barrile, fondatrice di Sicilianozze: “Mi riempie di gioia  – ha spiegato la wedding planner  – quando la Sicilia riesce a trasmettere accoglienza e professionalità nella sua cura speciale che solo la nostra Terra sa offrire. Miruna e Razvan , che resteranno nel mio cuore e nel mio percorso di crescita professionale, sempre in continua evoluzione, sono stati due sposi fantastici, esigentissimi ma dolci, che hanno avuto grande cura per chi ha contribuito a coronare il loro sogno nella nostra Terra”.

Per il matrimonio da favola sono stati ingaggiati attori e ballerini, ci sono stati i fuochi d’artificio e una luccicante Ferrari ha accompagnato gli sposi. Centinaia di rose rosse riflettevano alla luci di candelabri dorati, il profumo di Sicilia, come cadeaux sui tavoli ha avvolto gli ospiti tutta la sera, squisiti piatti sono stati serviti da chef stellati , una gigantesca cassata rivisitata al profumo d’arancio è stata una sfida raccolta dai maestri pasticceri, per finire con una preziosa selezione di grappe e distillati accompagnati da una piumata confettata Barocca.