PALERMO – Un medico è stato accoltellato ieri mattina da un addetto delle pulizie, tra i viali del Policlinico di Palermo. Massimo Ferruzza, in servizio al reparto di Ortopedia, ha riportato un taglio al polso e la lussazione della spalla, con una prognosi di 30 giorni. In un primo momento, non era stato possibile spiegare il gesto, ma adesso pare che la motivazione sia venuta fuori.

Come spiega PalermoToday, qualche giorno fa, il medico avrebbe redarguito l'addetto alle pulizie, poiché era disteso su una panchina durante l'orario di lavoro, e ci sarebbe stata una vivace discussione. I due si sono incrociati nuovamente ieri mattina: Ferruzza sarebbe scivolato a terra, forse perché aveva paura di essere inseguito. L'addetto alle pulizie si è avvicinato e lo ha colpito. L'aggressore sostiene di avere solo reagito a una provocazione, ma la vicenda rimane ancora da ricostruire. Sull'episodio indaga la polizia, che ha fermato l'uomo e lo ha condotto in Questura.