Prepariamoci per l'anticiclone di San Valentino. Così gli esperti hanno definito il fenomeno in arrivo sull'Italia, con una fase meteo primaverile. Come spiegato da Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: "Fino a martedì (14 febbraio, ndr) avremo ancora della nuvolosità irregolare su gran parte della Penisola, ma in particolare su Sardegna e Nordovest dove sarà possibile qualche sporadica pioggia. Da mercoledì anticiclone più convinto con sole dominante quasi ovunque; nottetempo e al primo mattino qualche banco di nebbia o foschia potrà tornare ad interessare la Valpadana e le vallate del Centro". Le temperature saranno in aumento, specie nei valori massimo, con alcune zone in cui si respirerà aria di Primavera nelle ore pomeridiane.

"Le regioni più miti saranno quelle tirreniche e le Isole Maggiori, con punte di oltre 15-16°C su Toscana, Lazio, Campania, Calabria, anche superiori tra Sicilia e Sardegna. Punte di oltre i 14°C attese entro metà settimana anche al Nord e lungo le regioni adriatiche. Di notte continuerà però a fare freddo, con minime prossime allo 0°C soprattutto sulle zone interne del Centronord e marcate escursioni termiche rispetto alle ore diurne".

"L’anticiclone di San Valentino – ha spiegato ancora Ferrara – dovrebbe durare fino a venerdì prossimo per poi indebolirsi nel weekend, lasciando spazio ad un tempo nuovamente più variabile con il ritorno di qualche pioggia e nevicata sui rilievi e un calo delle temperature. Questa linea di tendenza resta però da confermare". Anche da iLMeteo.it confermano che "Ci sarà un progressivo peggioramento del tempo nel weekend 18/19 febbraio, con prime piogge Sabato 18 al Centro e sull'Emilia Romagna, poi rischio di precipitazioni più diffuse per domenica 19 al Centro-Sud".