Le previsioni per i prossimi giorni.

  • Meteo Sicilia e Italia: piogge dietro l’angolo.
  • L’instabilità continua a dominare il nostro Paese.
  • Una circolazione ciclonica provocherà precipitazioni nei prossimi giorni.

Il mese di giugno continua a non trovare pace dal punto di vista meteorologico. L’alta pressione non riesce a raggiugnere l’Italia, lasciando la scena a una circolazione ciclonica che provoca piogge e temporali. La stabilità rimane ancora lontana, nonostante ci si trovi in un periodo solitamente all’insegna di sole e caldo. La primavera ha già dimostrato abbondantemente la sua volubilità e continua un trend prettamente instabile, come confermato dalle previsioni meteo Sicilia e Italia per i prossimi giorni. Scopriamo insieme qualche dettaglio in più.

Meteo Sicilia e Italia: le previsioni

Nella mattinata di domani, mercoledì 9 giugno, i cieli saranno sereni o solo parzialmente nuvolosi al Centro-Nord. Maggiore nuvolosità sulle regioni meridionali: qui, nella prima parte della giornata, saranno già possibili rovesci sparsi, più probabili su Puglia e Calabria. Da metà giornata temporali in sviluppo soprattutto sui settori di montagna, con sconfinamenti verso le coste tirreniche, e su Calabria e Isole Maggiori. In lieve aumento le temperature massime. Tra le Isole Maggiori e il Sud, venti settentrionali e mare mosso.

Nelle giornate di giovedì 10 e venerdì 11 si presenterà la possibilità di temporali in particolare su Alpi e Appennini. Situazione da tenere sotto controllo in Liguria, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Risveglio per lo più soleggiato o poco nuvoloso al Nord-Est, sull’Appennino settentrionale e nei settori interni meridionali. Le nubi aumenteranno progressivamente sulle aree montuose di tutto il Paese, dove si svilupperanno rovesci e temporali che potrebbero sconfinare anche nelle Isole Maggiori. Anche il fine settimana si preannuncia instabile: stando alle previsioni degli esperti, piogge e temporali si concentreranno probabilmente sulle regioni meridionali e la nostra Isola. Ne sapremo di più con i prossimi aggiornamenti sul meteo Sicilia.

 

Articoli correlati