Sembra passata un'eternità dalla lacrime, dalla disperazione e dal mea culpa dell'ex capitano rosanero Fabrizio Miccoli che poco meno di un mese fa in conferenza stampa ha chiesto scusa a tutti dopo le frasi ingiuriose nei confronti del giudice Falcone assassinato dalla mafia nel 1992.

[Continua la lettura dell’articolo]