01Il Ministero della Difesa vuole aprire i battenti ai nuovi giovani volenterosi che vogliano entrare nelle Forze dell’Ordine: 300 sono gli allievi ricercati per il 2015 dal nuovo bando.

Un corso triennale per entrare nell’Arma dei Carabinieri è offerto a tutti i giovani che abbiano un’età compresa tra i 17 e i 26 anni; ma chi ha già prestato la ferma obbligatoria può presentarsi anche se di anni ne ha 28. E per il prossimo anno, il Ministero ha messo in palio anche 7.000 posti per i Volontari delle Forze Armate in Ferma Permanente.

Un’opportunità unica dunque, per guadagnare uno stipendio e apprendere una professione. Il concorso, aperto a tutti i giovani che abbiano conseguito il diploma di scuola superiore, prevede una serie di prove e test psico-attitudinali volte a conoscere e valutare l’attendibilità del candidato; una volta superate, si potrà entrare a far parte, per il triennio 2015-2018, dell’Arma.

Ad essere accolti come benvenuti sono anche tutti i giovani, al di sotto dei 30 anni, che lavorino già per i Carabinieri, o come militari nel ruolo di Sovrintendenti e di Appuntati.
Le selezioni, sia scritte che orali, si terranno presso il Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento dell’Arma sito a Roma, in viale Tor di Quinto 119. Non saranno ammessi gli obiettori di coscienza, e coloro i quali abbiano già prestato Servizio Civile.

Il primo gruppo di reclute delle Forze Armate, necessita di presentare la propria candidatura entro e non oltre il 7 di novembre, mentre per i neo-carabinieri c’è tempo fino al 20. Basta entrare sul sito del Ministero della Difesa, per leggere tutto quello che c’è da sapere sul concorso, stesso discorso per l’Arma, il cui bando è disposto all’attenzione della sezione ‘Concorsi’ del sito internet ufficiale. L’inizio delle prove per gli aspiranti Carabinieri, si terrà in data 26 novembre 2014.

Se supererai le selezioni, potrai dunque così diventare un allievo ufficiale (AUFP) che verrà preparato, tramite apposita formazione e tirocinio, per poter ricoprire il ruolo tecnico-logistico dell’Arma dei Carabinieri, per cui sono previsti, tramite pubblico concorso per titoli ed esami, nuovi test per tutti i giovani di età non inferiore ai 32 anni, provvisti di un diploma di laurea attinente al bando.

Stesso discorso anche per la Guardia di Finanza, per cui il percorso previsto e lo sbocco professionale è simile a quello dell’allievo carabiniere. Per il nuovo anno, sono inoltre 814 i nuovi posti di lavoro messi a disposizione dal corpo dei Vigili del Fuoco, a cui si va ad aggiungere l’offerta formativa per 650 allievi della Polizia di Stato, un bando pubblicato ieri dal Ministero dell’Interno e accessibile a tutti i Volontari della Ferma Prefissata di 1 e 4 anni, che non abbiano superato il 30esimo anno d’età.

Autore | Enrica Bartalotta