MODICA (RAGUSA) – Vincenzo Frasca, 56 anni, è morto in un incidente sul lavoro questa mattina nelle campagne di Modica (Ragusa), più precisamente in contrada Scalonazzo, tra Torre Palazzelle e Frigintini. Per cause ancora poco chiare, l'uomo era sceso dalla cabina di comando della pala meccanica che stava manovrando per rimettere manualmente in moto tramite comando meccanico il mezzo da lavoro che si era fermato.

Frasca avrebbe però dimenticato di disinserire la retromarcia e così, quando il cingolato si è rimesso in moto, è scattato all´indietro travolgendolo e arrotandolo. Sul posto un'ambulanza e i vigili del fuoco, che con l'ausilio di una gru hanno sollevato il cingolato per consentire l’estrazione del corpo. Come sottolinea il "Corriere di Ragusa", l'uomo è morto sul colpo a causa dello schiacciamento della cassa toracica

Sul luogo dell’incidente anche la polizia di Modica, la scientifica e lo Spresal (Servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro) per avviare le prime indagini sul rispetto delle norme di sicurezza.