Le si sono rotte le acque e il marito l'ha portata di corsa in ospedale, ma il bimbo non aveva alcuna voglia di attendere oltre ed è quindi nato in auto, proprio nel parcheggio del pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Modica. Ad assistere la mamma, un'ostetrica e gli infermieri, in un contesto abbastanza atipico. Per fortuna, tutto è andato nel migliore dei modi.

Ieri pomeriggio la coppia, marito e moglie di nazionalità marocchina, si è precipitata in ospedale: una volta arrivati nel parcheggio, le doglie hanno impedito alla donna di scendere dall'auto. Così l'uomo, in preda al panico, ha chiesto aiuto in ospedale e i sanitari si sono immediatamente attrezzati. Il neonato, dopo essere venuto al mondo, è stato portato all'interno dell'ospedale per tutte le cure necessarie e per il successivo ricovero: è un bel maschietto di oltre tre chili e sta bene.