MODICA (RAGUSA) – Modica vuole fare enormi passi avanti nel turismo. Nello specifico, intercettare i circa 400 turisti maltesi che ogni giorno sbarcano a Pozzallo ma che spesso proseguono per altre destinazioni, come Taormina. Come deviare questo traffico mantenendolo in città? Il sindaco Ignazio Abbate e alcuni collaboratori hanno partecipato all'incontro al Ministero del Turismo di Malta dello scorso weekend.

Qualcosa è già stato messo nero su bianco. "ChocoModica 2016" sarà il primo evento ufficiale che inaugurerà il gemellaggio tra Modica e Malta. L'incontro, nel corso della quale è stato discusso di turismo, trasporti, logistica ma anche e soprattutto di cioccolato, è stato organizzato dal commissario Unesco Ray Bondin e dal sindaco di Xewkja, Paul Azzopardi.

Dall'8 all'11 dicembre Malta sarà presente con un stand all'evento, e in quei giorni sarà firmato l'accordo del trattato di collaborazione tra Modica, Malta e Gozo. Del resto, la città della Contea si è mossa in diverse direzioni per mettere in risalto i suoi prodotti di maggiore successo.

(Modica – foto Veronica Di Rosa)