È morta ad appena 12 anni, stroncata da un male incurabile. Martina Balzarin, promessa del pattinaggio artistico, purtroppo non ce l'ha fatta. La ragazza aveva accusato un malore in casa ed era stata ricoverata. Da allora non si è più ripresa. "Il decorso della malattia è stato molto rapido. All’inizio di settembre Martina aveva fatto la cresima. Poi, qualche giorno dopo, aveva scoperto di essere malata", spiegano dalla parrocchia. Commovente il ricordo della squadra di pattinaggio New Age alla quale Martina era iscritta:

"Oggi tutto il pattinaggio Trissino è in lutto perché la nostra cara Martina, dopo aver lottato come ha sempre saputo fare, non è più tra noi. Un sorriso e due occhi grandi, pieni di sogni da realizzare, resteranno indelebili nei ricordi e nei cuori di quanti hanno conosciuto Martina. Una ragazza appassionata e innamorata del pattinaggio, lascia a tutti noi l’immagine della tenerezza e della dolcezza con cui a questa età va affrontata la vita. A nome di tutta la società va il nostro pensiero e il nostro abbraccio a tutta la famiglia, attorno alla quale ci stringiamo per far sentire tutta la nostra vicinanza in questo momento di sconforto e dolore. E il nostro pensiero più caro a Martina, un piccolo angelo volato in cielo troppo presto per continuare a pattinare libera e senza sofferenza, perché ora può finalmente farlo di nuovo, con leggerezza, volteggiando insieme ad altri angeli. Il tuo sorriso rimarrà sempre vivo nei nostri cuori e noi ti vogliamo ricordare e salutare così. Ciao Martina!!!".