Una donna di 30 anni è morta a Madrid subito dopo aver messo a lucido la cucina. La trentenne ha allertato i soccorsi, dicendo di non sentirsi bene dopo aver utilizzato diversi prodotti per pulire: a ucciderla sarebbero state le esalazioni di ammoniaca respirate mentre usava anche la candeggina.

La donna era sola in casa, seconde quanto riportato dal Daily Mail. Subito ha chiesto aiuto, spiegando che si sentiva svenire, ma quando l'ambulanza è arrivata, i sanitari non sono riusciti ad aprire la porta ed è stato necessario l'intervento dei pompieri.

La donna sarebbe morta a causa di un arresto cardiaco: i paramedici hanno provato a rianimarla, ma non ci sono riusciti e hanno dovuto dichiararne il decesso. Per le pulizie di casa, avrebbe usato ammoniaca e candeggina: le due sostanze, quando vengono a contatto in un ambiente casalingo, possono diventare molto pericolose.

Di solito si trovano in diversi prodotto per la casa e non creano problemi, ma in alte concentrazioni possono provocare bruciore agli occhi e alla gola, oltre a problemi polmonari e cardiaci.