Drammatico destino per Rocio Cortes Nunez, tagliata a metà mentre si trovava su una barella nell'ascensore dell'ospedale di Siviglia, Spagna. La donna aveva appena dato alla luce una bimba. Il portiere della struttura avrebbe ammesso che l'ascensore non funzionava correttamente: avrebbe premuto il pulsante per farlo salire, ma le porte si sono aperte e chiuse più volte. Stava uscendo dall'ascensore, quando ha cominciato a muoversi e, di fatto, non ha più potuto liberare la donna.

La mamma di Rocio, Carmen, ha spiegato al Diario de Sevilla: «Quando siamo arrivati in ospedale ho chiesto di mia figlia, ma nessuno mi rispondeva». «Si può fare una morte così orribile?» si domanda ora. Il marito di Rocio, Jose Gaspar, ha invece dichiarato: «Sono sconvolto. Una vita non può finire così. Questa volta è capitata a Rocio, ma domani potrebbe essere un'altra persona. Mi sento un relitto umano».