01Sabato 15 novembre all’Istituto dei Ciechi l’evento di beneficenza “ConFido nella Lirica”, recital per voce e pianoforte con il mezzosoprano Giovanna Caravaggio e il maestro Massimiliano Bullo Sarà allestita anche una mostra fotografica con le immagini di tanti animali salvati dalla strada

 

PALERMO, 13 novembre 2014 – Un concerto di beneficenza per i randagi del territorio. Ai cani e gatti di strada sarà dedicato “ConFido nella Lirica”, recital per voce e pianoforte che si terrà sabato 15 novembre alle 18, nella sala della musica dell’Istituto dei Ciechi di Palermo.

 

L’evento, promosso dall’associazione “Felici nella Coda”, nasce da un’idea del mezzosoprano milaneseGiovanna Caravaggio, che si esibirà accompagnata al pianoforte da Massimiliano Bullo, entrambi con una lunga esperienza al Teatro alla Scala di Milano. In programma musiche che spaziano dal repertorio del melodramma italiano fino a compositori dei nostri giorni. Sensibili al tema del randagismo, gli artisti offriranno gratuitamente al pubblico la loro performance.

 

Ma protagonista della serata non sarà solo la musica. In sala, infatti, verrà allestita una mostra fotografica con alcuni scatti che ritraggono cani e gatti salvati dalla strada. Ogni fotografia è un doppio ritratto dell’animale: come era prima di essere trovato e com’è adesso, dopo le cure e le attenzioni dei volontari.

 

“Abbiamo voluto organizzare questo concerto – spiegaRenzo Conti, presidente di ‘Felici nella Coda’ – in onore delle tante vite abbandonate tra l’indifferenza di molti e la scelta dell'Istituto dei Ciechi di Palermo, luogo dal grande valore solidale, non è assolutamente casuale. Il ricavato sarà messo a disposizione di tutti quei randagi che vivono e soffrono per l'indolenza di pochi”.

 

Non è previsto alcun biglietto d’ingresso, solo un’offerta libera con cui si contribuirà a dare un aiuto alle tante emergenze di Palermo e dintorni.

Addetto stampa

Giulio Giallombardo

giulio.giallombardo@virgilio.it