Si rinnova l’appuntamento del Natale con Gioia a Castanea, in provincia di Messina. Da oltre vent’anni i giovani dell’associazione turistico culturale Giovanna d’Arco allestiscono nell’antico casale di Castanea delle Furie un presepe vivente. Qui si percorrono vicoli e vanedde.

Il presepe, per qualità e rappresentazione storica, è uno dei migliori presenti in tutta la Sicilia ed è realizzato all’interno di un parco di 4000 mq con scene reali della Betlhemme di 2000 anni fa.

Non appena entrati si ha la sensazione che il tempo si sia fermato: artigiani intenti nel loro lavoro e danzanti odalische di Erode accompagnano lungo un percorso che culmina nella splendida rappresentazione della Sacra Famiglia.

Tutta la comunità del villaggio messinese partecipa a questa immensa rappresentazione da teatro edificante medievale, riproponendo gesti, manualità, saperi antichi di mestieri artigianali, contadini e pastorali.

Nessuna finzione, insomma, perché gli ambienti, i tipi umani, gli strumenti di lavoro, le suppellettili e gli arredi che compongono tutti i quadri viventi di questa rappresentazione attingono proprio dal vissuto degli abitanti di Castanea, dai loro segni autentici di una civiltà e di una cultura agro-pastorale che un tempo scandiva i giorni del villaggio.

La XXIX Edizione del “Natale con Gioia a Castanea” aprirà nei seguenti giorni:
25, 26, 29, 30 dicembre 2018; 1, 4, 5, 6 gennaio 2019 – dalle 17.30 alle 19.30

27 e 38 dicembre 2018; 2 e 3 gennaio 2019 – dalle 18.30 alle 19.30.Si rinnova l’appuntamento del Natale con Gioia a Castanea, in provincia di Messina. Da oltre vent’anni i giovani dell’associazione turistico culturale Giovanna d’Arco