Ha confessato nella notte la donna che ieri avrebbe gettato dal balcone, a Settimo Torinese, il figlio partorito da poco: "Ho lanciato il mio bambino, appena partorito, dal balcone di casa". Queste le parole che avrebbe detto al procuratore capo di Ivrea una donna di 34 anni italiana: è crollata nella notte, dopo essere stata fermata dai carabinieri. Secondo quanto riferito agli inquirenti, dopo il parto avrebbe lanciato il piccolo dal secondo piano.

Gli inquirenti sono arrivati a lei anche dopo aver raccolto alcune testimonianze dei vicini di casa: negli ultimi tempi avevano notato che la 34enne, una ex barista che – secondo quanto riportato da RaiNews – convive con un agente immobiliare e che ha una figlia di tre anni, sembrava incinta. Quando le domandavano, però, negava di esserlo. Dopo il ritrovamento, si sarebbe affacciata per assistere ai soccorsi, ma subito dopo sarebbe uscita a fare la spesa come se nulla fosse.