1964800_605858946149556_2021798925_nL'antologia "Noi siamo Desdemona" è nata da un'idea di Maria Rita Pennisi. I dolorosi fatti di cronaca degli ultimi anni hanno messo in luce una realtà terribile in cui alcuni uomini, non accettando l'abbandono da parte delle donne o il loro desiderio di emancipazione, ne rivendicano il possesso attraverso la violenza o addirittura l'omicidio, negando a se stessi e alle loro vittime la possibilità di un'esistenza serena. I racconti trattano questa tematica e la sofferenza di una società in crisi di transizione.

Racconti di Maria Attanasio, Angela Bonanno, Marinella Fiume, Lia Levi, Simona Lo Iacono, Mavie Parisi, Anna Pavone, Maria Rita Pennisi, Tea Ranno, Maria Lucia Riccioli, Maria Grazia Sclafani, Elvira Seminara.


010101” Negli ultimi anni, – scrive la curatrice del volume Maria Rita Pennisi – abbiamo provato estremo disagio per quel fenomeno definito femminicidio. Ci hanno turbato anche i commenti ascoltati dai TG che spesso, presentando questi casi efferati, giustificano inconsapevolmente i criminali che hanno massacrato delle donne, usando frasi come spinto dalla gelosia, disperato per l’abbandono, incapace di farsene una ragione, completamente fuori di sé, etc. Nonostante la società sia cambiata, e così pure le leggi in difesa delle donne, violenza e femminicidi sono in aumento. L’antologia Noi siamo Desdemona è nata dall’idea di fare ascoltare alcune voci di scrittrici che dessero testimonianza narrativa su questo fenomeno. Il titolo Noi siamo Desdemona è sorto spontaneo, pensando all’innocente Desdemona, vittima della furia cieca di un uomo la cui mente appariva offuscata dalla gelosia portata al parossismo. Di queste donne, la cui vita viene recisa con la stessa facilità con cui si strappano i papaveri rossi dai campi, Desdemona è l’emblema. Compilare questa antologia è stato un modo per tentare di riparare ai torti di tutti gli Otello. Avvalersi dell’opera di tante autrici per raccontare le storie delle vittime di questa furia cieca è stata una bellissima esperienza. L’uomo, inteso come umanità, quando si fa prendere dal demone dell’ira vede rosso, rosso sangue. Tutte le autrici di Noi siamo Desdemona e io, che ne sono stata curatrice, speriamo che il nostro libro sia letto anche da uomini, e che siano proprio loro a provare per primi orrore di fronte a questa strage insensata. Maria Attanasio, Angela Bonanno, Marinella Fiume, Lia Levi, Simona Lo Iacono, Mavie Parisi, Anna Pavone, Tea Ranno, Maria Lucia Riccioli, Maria Grazia Sclafani, Elvira Seminara e io stessa con i nostri racconti – più o meno a tinte forti – abbiamo voluto rappresentare uomini e di donne ingabbiati nei loro destini. Vittime e carnefici legati insieme dal filo rosso della passione estrema”.

Pubblicato da mlriccioli in Eventi culturali, Letteratura

Maria Rita Pennisi è nata a Catania e vive ad Aci Bonaccorsi. Dal 1986 insegna Lettere presso gli istituti di istruzione superiore di secondo grado. Scrittrice e poetessa, ha pubblicato su diverse antologie e riviste letterarie. È promotrice di incontri culturali e da alcuni anni, insieme a Orazio Caruso, dirige il festival di poesia “Poet(n)@” e quello di narrativa “Narrazioni di settembre”. Per la nostra casa editrice è direttore della collana “Fiori blu”, redattrice della rivista letteraria “Anthos” e curatrice dell'antologia "Noi siamo Desdemona".

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=o_QI4xDh1M0#t=60[/youtube]