PALERMO – Computer e dispositivi digitali sono ormai all'ordine del giorno, ma gli anziani come vivono questo costante confronto con le moderne tecnologie? Una bella storia, raccontata da Repubblica, ci dimostra che non è mai troppo tardi per imparare ad usarli: Grazia Cervello ha 97 anni, 5 figli, 15 nipoti e 20 pronipoti e, dalla sua casa nel quartiere Passo di Rigano, a Palermo, comunica tramite lo smartphone. I nipoti vivono nel capoluogo siciliano, in altre parti d'Italia e anche in altre parti d'Europa e lei invia messaggi a tutti.

Lo smartphone le è stato regalato dai figli e lei è anche su Facebook, anche se lo usa di rado. Grazia Cervello è nata quando non esisteva neanche la radio, ma adesso è perfettamente al passo con i tempi: è autosufficiente, non usa gli occhiali ed ha un'ottima memoria. La bellissima storia di questa nonna tecnologica ci ricorda che le tecnologie, usate nel modo giusto, sono un ottimo modo per tenere vivi i legami più profondi.