Dopo la forte pioggia di ieri, nuovo nubifragio a Palermo: la pioggia si è abbattuta sul capoluogo provocando danni anche in provincia. I disagi più gravi si sono verificati in via Messina Marine, piazza Noce, in via Colonna Rotta e piazza Einstein. Il traffico è andato in tilt a causa degli allagamenti ed è stato necessario l'intervento dei pompieri in diverse zone, soprattutto in prossimità dei sottopassaggi e delle borgate marinare. Dalla sala operativa del 115 hanno spiegato che la situazione è sotto controllo: «Sarà sufficiente che smetta di piovere per fare tornare tutto alla normalità».

In particolare, il sottopassaggio di via Crispi si è trasformato in un fiume d'acqua e i vigili del fuoco hanno effettuato diversi interventi nel centro storico per distacchi di intonaco e di cornicioni di vecchie abitazioni. Per quanto riguarda la provincia, a Villabate un intero nucleo familiare è stato salvato dai pompieri: la loro auto ha rischiato di essere sommersa dall'acqua. A Carini, invece, un fulmine ha colpito un albero, incendiandolo. 

FOTO DI REPERTORIO