Puntuale a fine marzo, torna l'ora legale. Quest'anno le lancette dell'orologio dovranno essere spostate in avanti durante la notte di Pasqua, tra sabato 26 e domenica 27 marzo. Più precisamente, lancette in avanti di un'ora (fino alle 3) quando scoccheranno le 2.

Tutto questo significherà un'ora di sonno in meno, ma un'ora di luce in più a Pasqua. Del resto lo scopo dell'ora legale è quello di consentire un risparmio energetico grazie al minore utilizzo dell'illuminazione elettrica, inducendo un maggior sfruttamento delle ore di luce che sono solitamente sprecate a causa delle abitudini di orario.

L'ora solare, quella per cui invece si dormirà un'ora in meno, tornerà in vigore il 26 ottobre 2016