Rimane in carcere il 52enne Gaetano Fagone, accusato di avere volontariamente investito, il 31 agosto scorso, un gruppo di vicini di casa. La vicenda è avvenuta a Palagonia: Fagone, utilizzando la Fiat Punto del padre, ha ucciso una donna di 87 anni, Maria Napoli, e ne ha ferite altre sette.

Il Gip di Caltagirone ha convalidato il fermo eseguito dai carabinieri, emettendo un'ordinanza di custodia cautelare per il reato di strage. Nel corso dell'interrogatorio di garanzia l'indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere. Gaetano Fagone è stato fermato dopo due giorni di serrate ricerche.