Arrestato a Palagonia un uomo di 37 anni (in foto), ritenuto responsabile di lesioni aggravate e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Armato di coltello, G.F. (queste le sue iniziali) ha improvvisamente sferrato alcuni fendenti al vicino di casa, un 48enne, per poi scappare via. Dietro al gesto ci sono alcuni dissidi tra vicini, culminati in un violento epilogo.

La vittima è riuscita a dare l'allarme al 112, fornendo una descrizione dell'aggressore. I militari hanno iniziato le ricerche, che sono terminate poco dopo: nel frattempo, G.F. era riuscito a disfarsi dell'arma. La vittima, medicata all'ospedale di Militello Val di Catania, è stata giudicata guaribile in una decina di giorni: ha riportato una ferita alla testa e tagli superficiali alla zona dell'addome.