Sicilia Svelata vuole festeggiare insieme a voi i 30 anni in Sicilia di Jean Paul Barreaudconferenziere nazionale francese, guida in Sicilia, fondatore del marchio Sicilia Svelata, con un programma di 8 visite-conferenze a Palermo per ripercorrere il meglio delle numerose visite tematiche proposte in questi ultimi 10 anni da Sicilia Svelata:

1 – Domenica 7 Aprile

ore 15:30

Palermo degli albori, non si diventa una grande città, lo si nasce

2 – Domenica 14 Aprile

ore 15:30

Il Cassaro, dall’asse sacro punico all’asse del potere asburgico

3 – Domenica 28 Aprile

ore 15:30

Genius Loci, alla ricerca dell’identità collettiva

4 – Domenica 5 Maggio

ore 15:30

Villa Giulia, l’ideale misterico di un nuovo mondo

5 – Sabato 11 Maggio

ore 10:00

Casa Professa, il Tempio iniziatico assoluto

6 – Sabato 18 Maggio

ore 10:00

Il chiostro di Monreale, un folgorante percorso di Luce

7 – Domenica 19 Maggio

ore 15:30

Riflessioni in un Tempio Massonico

8 – Sabato 25 Maggio

ore 10:00

Monreale, tempio di pace ecumenica … e di disputa!

***Prenotazione obbligatoria via mail: siciliasvelata@gmail.com

***Durata incontri: 2 ore

***Tariffa: 5€ a persona (non comprensiva di eventuali biglietti di ingresso ai siti e/o monumenti)

***Per chi fosse interessato all’intero programma, la tariffa abbonamento è di 40€ (inclusiva di tutti gli

ingressi ai siti e/o monumenti). Tale tariffa non è rimborsabile.

1989, Aprile… dall’aereo proveniente da Tolosa scopro il paesaggio dove – senza ancora saperlo – si svolgeranno i successivi trent’anni della mia vita. Montagne dolci, campagne variegate, fertili o brulle, mare geloso le cui onde sembrano cullare ogni particolare del panorama… Il mare allora è femmina per me, la mer… non parlo Italiano, e lo scoprire un mare “maschile” sarà tra le più grande sorprese dell’apprendistato al quale stavo per avviarmi.” (Jean Paul Barreaud)

 IL PROGETTO SICILIA SVELATA

Accompagnati da Jean Paul Barreaud, poliedrica guida culturale francese in Sicilia dai primi anni ’80, si andrà alla scoperta delle meraviglie nascoste della Sicilia e dei suoi aspetti più curiosi e affascinanti. L’isola verrà raccontata come una terra di intrighi e misteri, usanze e tradizioni, in un vero e proprio viaggio nel tempo e nei luoghi più rappresentativi dell’isola e conseguentemente del Mediterraneo, fino alla scoperta degli elementi che la modernità ha trasformato ma mai rimosso del tutto. Nel suo viaggio, Jean Paul attraverserà anche i luoghi più nascosti della Sicilia alla ricerca di sperdute cattedrali Normanne, ritrovi dei cavalieri templari, di erbe magiche dimenticate e di splendidi castelli, alternando spunti storici a esperienze dirette di cui vengono evidenziati aspetti culturali e sociali. Sicilia svelata racconterà una Sicilia mai vista, quella dalle radici autenticamente europee e mediterranee che per secoli sono rimaste nascoste all’ombra del folclore. Una terra immaginifica ricca di colori, sapori e profumi; paesaggi imprevedibili e sguardi penetranti.

 IL PROTAGONISTA

Jean Paul Barreaud , guida culturale in Sicilia, originario della Guascogna, terra di tradizioni nella Francia del Sud. Cresciuto sul Lago di Garda, vive da 30 anni in Sicilia, terra di cui ha studiato ed approfondito i più grandi segreti e misteri e di cui ama bellezze e contraddizioni. Cultore appassionato della sicilianità nei suoi variopinti ed innumerevoli aspetti, è uno specialista della trasmissione esoterica del sapere, espressione che trova in Sicilia una terra di assoluta predilezione . Nel 2005, intraprende un nuovo percorso più esigente, decidendo di mettere le conoscenze di una vita, a cominciare dalla sua passione per l’esegesi biblica e le mitologie, a disposizione di una tipologia originale di accoglienza del visitatore. Con il suo singolare frasario, contaminato da un accento siciliano ormai non più forzato, si relaziona con immediata simpatia alla gente dei piccoli e grandi borghi, senza mai smettere di notare e sottolineare le particolarità, le follie e incoerenze del modus vivendi siculo rispetto ad un suo sguardo “straniero”.

A project by Jean Paul Barreaud & Gabriele Gismondi
Supported by Sicilian Tourism Department & Sicilia Film Commission