Un episodio di violenza avvenuto in strada, davanti agli occhi dei passanti, in una zona residenziale di Palermo. Ieri pomeriggio Rosalba Guicciardi, 34 anni, è stata aggredita dall'ex compagno in via Marchese di Villabianca, poco dopo via Laurana. Giuseppe Casale, 43 anni, si è avvicinato all'auto della donna, ha aperto lo sportello e l'ha colpita con un grosso coltello da cucina tre volte, allo stomaco, alla spalla ed al braccio. La fuga dell'uomo è durata cinque ore: è stato arrestato intorno alle ore 23 in via Ugo La Malfa. 

La donna è stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Villa Sofia, ma non è in pericolo di vita: è stata sottoposta ad un intervento per fermare un'emorragia interna provocata dalle ferite. Lei stessa ha fornito indicazioni precise in merito all'aggressore, con il quale aveva avuto una relazione chiusa da qualche settimana. Rosalba Guicciardi aveva anche denunciato alla polizia Giuseppe Casale, che non aveva accettato la fine della relazione e aveva iniziato a peseguitarla. Interrogato dalle forze dell'ordine, l'uomo ha ammesso di essere colpevole e di essere convinto di aver solo graffiato la donna.