PALERMO – Caccia all'uomo che ha molestato una studentessa prima che entrasse a scuola. La giovane vittima sarebbe riuscita a divincolarsi dalla stretta. Ha raggiunto la sua scuola e ha chiesto aiuto: "Si è abbassato i pantaloni e ha provato ad afferrarmi per un braccio". Una studentessa dell’istituto Regina Margherita ha denunciato l’episodio che sarebbe avvenuto a Ballarò, dove decine di poliziotti hanno avviato le ricerche di un uomo di colore che avrebbe cercato un contatto fisico con la giovane.

La 17enne, nonostante il terrore, ha cercato di fornire agli agenti una descrizione fisica del suo aggressore. Le indagini si sono concentrate nei vicoli tra la scuola e il mercato storico. Un uomo vagamente corrispondente all’identikit fornito dalla giovane è stato fermato nel pomeriggio, ma dopo i primi accertamenti è stato "scagionato" dalla pesante accusa. A condurre le indagini gli investigatori del commissariato Oreto-stazione.