Palermo come il Far West. Tre colpi di pistola sono stati sparati la notte scorsa contro la persiana di Alfonso Cristian Rengifo Zululaga, un colombiano di 23 anni residente in via Veneziano. I proiettili si sono conficcati nella persiana, nel soffitto di una stanza e in una porta.

Secondo le prime ricostruzioni, dietro l'episodio ci sarebbe un regolamento di conti all'interno degli ambienti dello spaccio e del consumo di droga. Il colombiano è stato denunciato perché i carabinieri hanno rinvenuto nel corso di una perquisizione 8 scatolette piene di semi di marijuana e una banconota falsa da 50 euro.