Funerali-di-Giovanni-Cartaino-400x215Si sono svolti nella chiesa di Santa Chiara d’Assisi alla Noce i funerali del piccolo Giovanni Cartaino, il bimbo morto a due anni non ancora compiuti nell’incidente sull’autostrada Palermo-Mazara del Vallo il 30 dicembre scorso (GUARDA LA FOTONOTIZIA), all’altezza dello svincolo con l’aeroporto Falcone Borsellino. Tantissimi amici e parenti si sono stretti al padre Michele che lavora nell’enoteca Picone e alla mamma Alessandra. A portare il feretro lo stesso padre.

Sulla bara bianca un grande pupazzo di “Peppa Pig”, la protagonista del suo cartoon preferito che anche il giorno dell’incidente avrebbe voluto vedere con il papà Michele. Tantissima la commozione in chiesa. I due genitori distrutti dal dolore alla fine della funzione e dopo la sepoltura del piccolo sono andati in ospedale a Villa Sofia per stare accanto all’altro figlio di cinque anni anche lui si trovava nella Fiat Panda guidata dalla nonna Francesca Pecoraro di 59 anni. L’auto è finita sul guard-rail.

Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta. Sui sistemi di sicurezza, sulle barriere dell’autostrada. Da chiarire anche alcuni aspetti legati ai soccorsi come l’utilizzo del trasporto dei due piccoli corpicini di un’ambulanza privata e non di quella del 118. Gli operatori e i medici specialisti del 118 arrivati da Capaci non hanno trovato nessuno da soccorrere. I due fratellini erano stati affidati ad un’ambulanza della Aves.

di Markez

Blog Sicilia