PALERMO – Anthony Di Benedetto, il noto fotografo siciliano rimasto coinvolto in un terribile incidente (leggi qui), purtroppo è morto in ospedale. Dopo 4 giorni di agonia al Civico di Palermo, si è arreso. Il 30enne originario di Ficarazzi lunedì scorso era rimasto vittima di un violento scontro sulla strada statale 113. L'uomo era molto conosciuto nel suo paese per via della sua attività.

La notte della tragedia stava rientrando a casa dopo aver preso parte a un matrimonio per lavoro. Si trovava a bordo della sua Fiat Grande Punto quando aveva perso il controllo del mezzo finendo in una scarpata, nel tratto compreso tra Bagheria e Ficarazzi. Poi i soccorsi, attivati da un altro automobilista che aveva assistito all’ultima fase dell’incidente.

Immediato il trasporto in ambulanza al pronto soccorso del Civico di Palermo, e così il ricovero nel reparto di Rianimazione e il trasferimento nel reparto di Chirurgia d’urgenza. Ma le condizioni erano subito apparse gravissime. Tantissimi i messaggi sulla sua bacheca di Facebook. "Un ragazzo buono, un grande amico, un grande lavoratore", scrive chi lo conosceva bene.