I palermitani sanno bene che più di un guidatore si lascia "tentare" dall'alta velocità in viale Regione Siciliana: punto di collegamento con le autostrade, è lunga 15 chilometri ed è indubbiamente una delle strade più trafficate della città ad ogni ora del giorno e della notte (nonché una delle più pericolose).

Proprio pochi giorni fa, nel tratto che si collega a viale Lazio (quindi in pieno centro urbano), la polizia municipale ha beccato, grazie ad un autovelox, un motociclista un po' troppo indisciplinato, che sfrecciava a 207 chilometri orari. Inevitabili la multa salatissima, il sequestro della moto, una Kawasaki sr 1.000, ed il sequestro della patente. I vigili devono ancora accertare chi fosse l'uomo alla guida, poiché la sanzione amministrativa non è stata ancora notificata.

Proprio su viale Regione Siciliana sono in arrivo quattro nuove postazioni fisse autovelox per coprire l'intero asse stradale: si tratterebbe di nuovi deterrenti per scoraggiare quanti premono un po' troppo sull'acceleratore. Il bilancio degli ultimi incidenti stradali degli ultimi mesi è di due morti, entrambi a causa dell'alta velocità.