Dieci giorni dedicati ai sapori, ai colori, ai profumi che fanno della Sicilia la terra più bella del mondo. All’interno dell’incantevole parco settecentesco di Villa Castelnuovo (ingressi da via del Fante e via San Lorenzo), a partire dal 6 maggio fino al 15 maggio, la Fiera “La Sicilia che c’è”, diretta e organizzata dal maestro d’Arte Nino Parrucca, con il patrocinio gratuito dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura,  metterà in luce e promuoverà l’artigianato, la moda, il settore nautico e il turismo della nostra terra.

Un vero ed esclusivo Made in Sicily. Dalla creta al ferro battuto, passando per il vetro e l’arte del ricamo, le eccellenze agroalimentari, conosciute in tutto il mondo e l’immancabile street-food, sarà un tripudio di sicilianità. Gli spazi che esporranno i prodotti manifatturieri e le prelibatezze dell’isola saranno presentati alla città, con stand e gazebo allestiti per l’occasione intorno ai 6 ettari di uno dei storici e più eleganti parchi di Palermo.

Previsto nel programma delle dieci giornate anche tanto intrattenimento, concerti, danze, musica e sfilate. Spettacoli diversi ogni sera, diretti da Sasà Taibi di Radio Tivù Azzurra (che seguirà in diretta radiotelevisiva l’intera Fiera). Anche gli artisti che si esibiranno sul palco saranno rigorosamente siciliani, al fine di promuovere i talenti e le professionalità della nostra terra. Ad aprire il ricco programma di eventi musicali, nel giorno di inaugurazione sarà la band palermitana dei Tamuna.

La Fiera sarà inaugurata dal sindaco Leoluca Orlando giorno 6 maggio alle ore 16 e per l’occasione Villa Castelnuovo, con la collaborazione dell’associazione di promozione sociale “La Fianna”,  si trasformerà in un villaggio medioevale che rievocherà le atmosfere della fascinosa epoca storica. La scenografia e le ambientazioni saranno curate nei dettagli, dall’illuminazione, all’attrezzatura, ai costumi. Dame, giullari e cerimonieri a cavallo apriranno i battenti de “La Sicilia che c’è” e nel villaggio medioevale sarà possibile assistere ad esibizioni di spada, duelli cortesi, tiro con l’arco e tante altre attività tipiche dell’epoca.

Durante la conferenza stampa che si terrà giovedì 5 maggio alle ore 10 a Villa  Castelnuovo, alla quale parteciperanno gli organizzatori dell’evento, sarà presentata la pianta organica della fiera con i relativi stand e spazi espositivi, nonché il programma definitivo degli eventi artistici collaterali.

“E’ nostro intento – dice Nino Parrucca, ideatore e direttore artistico della manifestazione – promuovere l’arte, le bellezze storico-monumentali e naturali, le eccellenze dell’artigianato e quelle enogastronomiche, in una parola sola, promuovere e valorizzare la cultura della nostra isola”.

Ingresso gratuito tutti i giorni dalle ore 16 alle 24

Venerdì’, sabato e domenica dalle ore 10 alle 24

Per info tel. 091- 5078955/ 3922591977

e-mail: arteartigianato@alice.it

02