Partanna-Mondello-Palermo-300x200“Nel quartiere di Partanna-Mondello, a Palermo, si rischia una strage come in Sardegna a causa del dissesto idrogeologico”. A lanciare l’allarme e’ Edi Tamajo, deputato regionale e segretario politico del Democratici riformisti per la Sicilia. “Le piogge abbondanti, in solo trenta minuti – dice -, fanno innalzare sino ad un metro il livello dell’acqua sulla strada nella zona di via Polibio, vicolo Mancuso, via Eolo e via Ferrante. Da venti anni, cioe’ da quando e’ stata realizzata via Polibio gli allegamenti si ripetono, con rischio concreto di vittime, senza che nessuna Amministrazione comunale, compresa quella in carica, abbia fatto nulla per eliminare tale pericolo. Vorrei che su questa emergenza il sindaco Leoluca Orlando prendesse un impegno serio ed immediato. Per quello che mi riguarda sono pronto ad ogni forma di protesta, ma anche di collaborazione con Sindaco e Prefetto, ed a chiedere anche l’intervento del presidente della regione Rosario Crocetta. Non ci sto ad attendere il morto per annegamento nella zona residenziale di Partanna-Mondello”.

Peppe Caridi