PALERMO – Un tranquillo pomeriggio al centro commerciale si è trasformato in una violenta aggressione a Palermo, dove un uomo di 39 anni è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La passeggiata per i negozi del centro "La Torre", programmata per fare pace dopo un periodo di liti in famiglia, ha avuto un drammatico epilogo.

L'uomo, in un raptus di gelosia e probabilmente sotto l'effetto dell'alcol ha iniziato a insultare la moglie, che ha tentato di fuggire, ma è stata raggiunta e picchiata più volte, fino a quanto non è caduta per terra, davanti alla folla.

Fortunatamente, una volta riuscita ad alzarsi, si è imbattuta in una pattuglia della polizia di Stato: ha mostrato agli agenti i segni dell'aggressione e ha chiesto aiuto. Secondo quanto raccontato dalla vittima, da mesi l'uomo la sottoponeva a violenze fisiche e psicologiche.