Un nuovo episodio si aggiunge alla lista di rapine e furti compiuti nelle ultime settimane a Palermo. Nel mirino dei rapinatori stavolta è finito il supermercato Fortè di via Antonio Di Rudinì, nei pressi della Stazione Centrale. Erano circa le ore 20, poco prima dell'orario di chiusura, quando due malviventi si sono introdotti nel locale, dirigendosi verso le casse. 

Uno dei malintenzionati aveva con sé un grosso coltello da sub ed insieme al complice ha minacciato gli impiegati per farsi consegnare il denaro. Non è stato ancora quantificato l'ammontare della rapina. I due malviventi sono in seguito fuggiti: al momento sono in corso le indagini per risalire all'identità dei responsabili.