PALERMO – I carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno sequestrato la discoteca "Il Moro" di Palermo. Si tratta di uno dei locali da ballo più famosi della città. La decisione è stata presa in seguito ai controlli fatti insieme ai vigili del fuoco e ai militari dei nuclei Ispettorato del lavoro e Antisofisticazione e sanità.

Nel locale dell'Arenella sono stati trovati 1.341 avventori che ballavano contro una capienza massima di 900 prevista dall'autorizzazione del questore. Il legale rappresentante è stato denunciato per apertura abusiva di luoghi a pubblico spettacolo. Inoltre sono stati trovati 4 lavoratori su 12 in nero.

Le sanzioni totali ammontano a 19.000 euro. Anche la società impiegata per montare le luci è stata multata perché un operaio lavorava in nero. Infine uno dei tre deejay, sprovvisto della licenza Siae, è stato denunciato per proiezione illegale di opere musicali: riproduceva i brani, contenuti in un hard disk, scaricati illegalmente.