PALERMO – Una serata da incubo si è conclusa in ospedale per un 33enne palermitano. Il ragazzo è finito nel mirino dei rapinatori ieri sera in via dei Quartieri, nella zona di San Lorenzo, dove è stato raggiunto da due uomini a bordo di uno scooter. Uno di loro è sceso dal mezzo e ha bloccato la vittima, poi si è impossessato del suo cellulare, ma non contento ha proseguito con le minacce: voleva anche dei soldi. Di fronte al rifiuto del giovane il malvivente ha sferrato un pugno e l'ha scaraventato per terra, riuscendo poi a fuggire con un magro bottino di 20 euro.

Il ragazzo è stato soccorso da alcuni passanti che hanno lanciato l'allarme e poi è stato trasportato in ospedale. Sotto choc e con il volto tumefatto il ragazzo ha raccontato quanto accaduto ai poliziotti, che hanno avviato le ricerche. Le indagini sono in corso.