Via libera all'apertura del nuovo centro Mediaworld a Palermo, nell'area dove prima c'era Max Living. E' stato approvato il piano della società Mediamarket, che prevede l'assunzione di 120 lavoratori e sono arrivate tutte le autorizzazioni necessarie. I sindacati auspicano adesso il reinserimento del 'bacino' degli ex dipendenti del gruppo Li Volsi-Max Living e, già nei giorni scorsi, l'assessore alle attività produttive Giovanna Marano aveva chiesto un incontro ai vertici della società per verificare la disponibilità aziendale sull'utilizzo di questi lavoratoratori, che in tutto sono 88. 

Come sottolineato dalla Uiltucs Sicilia:

Gli ex Max Living percepiscono ammortizzatori sociali e sono pagati dalla collettività ed è inaccettabile l'assunzione di lavoratori ex novo senza tenere conti di loro che sono già formati. Siamo molto contenti di questo investimentoche vediamo favorevolmente, considerato anche che l'azienda opera all'insegna della legalità ed è una garanzia.