PALERMOVuole punire l'ex suocero bruciandogli lo scooter, ma la situazione gli sfugge di mano e per poco non avviene una tragedia. È particolare la storia raccontata da "BlogSicilia" che è avvenuta a Palermo. L'uomo era entrato nell’area condominiale e aveva dato fuoco al motociclo dell'ex suocero. 

A causa del forte vento, però, le fiamme hanno investito altri tre scooter e due auto. Il rogo ha pure danneggiato il prospetto del palazzo in questione, in via Malaspina. Le fiamme si sono propagate e hanno annerito parte del prospetto dell'istituto superiore Damiani Almeyda. Per spegnere l'incendio sono dovute intervenire diverse squadre dei vigili del fuoco.

Grazie alle immagini del sistema di sorveglianza, la polizia è risalita al responsabile e lo ha trovato poco dopo che dormiva nella sua casa al Cep. A quel punto è scattato inevitabile l'arresto in attesa del processo per direttissima.