palpeggiava e molestava studentesse

Palpeggiava e molestava studentesse. Con questa accusa i carabinieri della Tenenza di Scicli hanno arrestato, e posto ai domiciliari, un bidello di 49 anni che, in un istituto scolastico del Ragusano, era solito impotunare alcune minorenni. 

Palpeggiava e molestava studentesse

Secondo l'accusa, tra il dicembre 2014 e lo scorso febbraio, l'uomo avrebbe, in più occasioni, palepaggiato e molestato un gruppo di studentesse minorenni, rivolgendo loro anche alcune domande a sfondo sessuale. Adesso nei suoi confronti, su richiesta del Gip di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, la Procura ha emesso un'ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari