pennetteIngredienti per 2 persone:
180 gr. di pennette rigate
200 gr. di sarde
80 gr. di pangrattato
200 gr. di passata di pomodoro
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uva sultanina
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva
sale, pepe.

Questa versione delle pennette alla siciliana è una variante della ricetta tradizionale in quanto manca il finocchietto selvatico. La preparazione è molto semplice e con un budget di 5 euro delizierete i vostri ospiti!

Preparazione:

Pulite bene le sarde togliendo la testa e la lisca, passatele nella farina e soffriggetele in una padella dopo aver fatto dorare l’aglio in abbondante olio. Dopo qualche minuto togliete le sarde e asciugatele con la carta assorbente da cucina. Mettere a bollire l’acqua per la pasta, e in un pentolino cuocere la passata di pomodoro con qualche cucchiaio di olio, qualche cucchiaio di acqua e il sale. Cuocere per almeno 15- 20 minuti a fuoco basso e mettere a cuocere la pastaqualche minuto dopo. Una volta ultimata la cottura della passata di pomodoro versare le sarde spezzate, i pinoli, e per ultimo l’uva passa. Far amalgamare il tutto con la pasta ben scolata (tenere un bicchiere di acqua di cottura se risulta troppo asciutta).

Nel frattempo in una padellina rosolare il pangrattato con qualche cucchiaio di olio e servirtelo a tavola.

Buon appetito!

Giromangiando Per Catania