A Pettineo, comune di quasi 1.300 abitanti della provincia di Messina, un uomo si è accasciato perché colpito da un infarto. Il sindaco Domenico Ruffino, arrivato sul posto, ha preso un defibrillatore, ha cominciato il messaggio cardiaco e lo ha salvato.

L’uomo, un 75enne del posto, mentre stava passeggiando in piazza Duomo, si è accasciato a terra per un infarto. I passanti danno l’allarme e uno dei primi ad arrivare è stato proprio il primo cittadino, esperto soccorritore del 118.

Si è appreso, infatti, che Ruffino ha azionato un defibrillatore che si trovava in una strada nei pressi e ha così salvato la vita al 75enne. Dopo la stabilizzazione, l’anziiano è stato trasferito all’ospedale di Cefalù. Le sue condizioni non sono gravi.

Ruffino ha poi dichiarato: “La presenza del defibrillatore è stata provvidenziale. e abbiamo collocati alcuni in diversi punti della città, come la via Roma, la strada principale del paese, ma anche negli impianti sportivi di contrada Credenza e all’esterno dei locali della guardia medica”.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia