CASTELVETRANO (TRAPANI) – Picchia la compagna incinta per futili motivi. I carabinieri di Castelvetrano, in provincia di Trapani, hanno arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia Gheorghe Ciurar Nicusor, venditore ambulante 26enne di origine rumena.

A bordo della propria auto, l'uomo avrebbe minacciato e preso a schiaffi in seguito a dei banali litigi la sua convivente in stato di gravidanza. Per fuggire all'ira del compagno, la donna è balzata giù dalla vettura. Una scena alla quale ha assistito una pattuglia di carabinieri in borghese.

I militari hanno soccorso e trasportato la vittima presso l'ospedale di Castelvetrano, dove i medici le hanno riscontrato un trauma cranico giudicato guaribile in sette giorni. La ragazza ha raccontato ai carabinieri di essere da circa un mese vittima dei maltrattamenti e di ripetuti episodi di violenza da parte del convivente, mai denunciati per paura di ritorsioni più gravi.

L'uomo adesso si trova detenuto presso la Casa circondariale di Trapani. Nei suoi confronti è stata anche disposta la misura dell'allontanamento dal domicilio della convivente e il divieto di non avvicinarsi a tutti i luoghi frequentati da lei frequentati.