Si sta ancora cercando di dare un nome all'automobilista che ha causato un grave incidente stradale a Ragusa, in viale Melilli. Con una repentina manovra di inversione di marcia, il guidatore ha causato la caduta di un giovane che stava percorrendo il viale in direzione opposta, a bordo di uno scooter. Per evitare l'impatto con l'auto, il motociclista ha dovuto sterzare in modo brusco, perdendo così il controllo dello scooter: è caduto a terra e si è fratturato una gamba. 

Sul posto è intervenuta un'ambulanza, che ha trasportato il giovano presso l'ospedale Civile, dove gli è stata diagnosticata una prognosi di 30 giorni. Una pattuglia della polizia locale, che si trovava in zona, è intervenuta prontamente, ma gli agenti non hanno ancora identificato il pirata della strada. Lungo viale Melilli non è presente un'impianto di videosorveglianza e i testimoni che hanno assistito all'incidente hann parlato di una macchina di colore scuro (forse una Citroen), che si sarebbe dileguata non appena il motociclista è caduto a terra. L'automobilista potrebbe quindi essere accusato del reato di omissione di soccorso.

Foto di repertorio