Interessante scoperta fra le casuzze di pescatori di Scalo Mandrie, di fronte l’isola di Capo Passero. A essere rinvenute sono state alcune tombe dei pirati saraceni, che rischiavano di diventare un parcheggio per un’area di sosta destinata ai camper.

La scoperta è stata fatta, pochi giorni fa, dalla soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa, in seguito ad alcune segnalazioni pervenute dopo l’inizio dei lavori per la realizzazione dell’area di sosta. Il proprietario aveva regolarmente ottenuto tutte le autorizzazioni.

LEGGI ANCHE: 10 spiagge siciliane da godersi in primavera

Tra gli scavi sono emersi alcuni elementi archeologici che, stando alle prime analisi, sarebbero riconducibili a tombe di origine araba. L’area è stata sequestrata ieri dai carabinieri del nucleo di tutela del patrimonio culturale, a seguito del decreto preventivo del sostituto procuratore. Nei prossimi giorni verranno effettuati ulteriori scavi per valutare la possibilità di rinvenimento di altri reperti archeologici.

Foto di Manuela Greco