crisiSecondo l'Istat in Sicilia si consuma meno che nel resto delle regioni d'Italia.
Il Trentino, addirittura, ci doppia.

 

In tutta la nazione la spesa media mensile si attesta a 2359 euro, facendo un balzo indietro di 10 anni.

 

Si registra un crollo di abbigliamento e calzature: -8,9%.
Tiene invece la spesa alimentare, anche se le famiglie guardano meno alla qualità di ciò che mangiano. 

Calano anche le spese per il tempo libero e la cultura (-5,6%) e quelle per le comunicazioni (-3,5%).

 

Ma se in Trentino la spesa media mensile è di 2.968 euro, la Sicilia si ferma a 1.580 euro. Ed a me pare anche tanto: valli a fare 1580 euro al mese!

(ndr sarcastica) In ogni caso tutti tranquilli.
I politici stanno lavorando per noi e dicono che la crisi abbia toccato anche loro.