Una mongolfiera che trasportava alcuni turisti sopra i templi e le tombe dei faraoni a Luxor, in Egitto, è drammaticamente precipitata provocando la morte di un uomo sudafricano. Altre 12 persone sono rimaste ferite. Secondo i media egiziani, che citano fonti governative, l'incidente è stato causato da forti venti. Charif Wadih, un funzionario egiziano, non ha fornito ulteriori dettagli sulle condizioni dei feriti. L'ambasciata italiana a Il Cairo ha confermato che non ci sono italiani coinvolti.

Non è la prima volta che a Luxor accade un incidente che coinvolge turisti stranieri a bordo di palloni aerostatici. Nel 2013, 19 visitatori morirono per l'incendio di una mongolfiera. Nel 2016, l'Egitto sospese temporaneamente questo genere di escursioni dopo che 22 turisti cinesi avevano riportato ferite, seppur lievi, a seguito di un atterraggio di emergenza. Da allora, i voli turistici in mongolfiera sono monitorati da telecamere e non possono superare i 2.000 metri di altitudine