Un presepe vivente nella Cattedrale di Sale della Sicilia. L’iniziativa dell’istituto comprensivo Garibaldi di Realmonte è stata realizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale, l’Italkali, la parrocchia San Domenico e l’associazione Acuarinto.

Si tratta di un vero e proprio spettacolo in una cornice che non ha eguali. La miniera Italkali si trova a meno 100 metri sotto la superficie ed a 30 metri sotto il livello del mare. La Cattedrale di Sale è una struttura ricavata dagli stessi minatori scolpendo direttamente la roccia salina.

Qui si trovano tutti i personaggi del presepe. Un’esperienza davvero particolare. Si accede tramite bus navetta: percorrendo gallerie e cunicoli di vari livelli, scavati dai minatori stessi, è possibile ammirare quello che è un tesoro unico al mondo sia per la sua ubicazione che per le sue caratteristiche.