Il centro storico medievale di Roccella Valdemone, formato da piccole case e viuzze tortuose, ospita il 30 dicembre il Presepe Vivente, a partire dalle ore 17. Durante la manifestazione, il centro del Messinese che sorge tra l’Alcantara e i Nebrodi, accoglie i figuranti che propongono momenti di vita quotidiana.

Fanno rivivere vere e proprie attività artigianali e i vecchi mestieri scomparsi, in un percorso che si snoda nelle stradine.

I personaggi rappresentano la natività, ma anche altre figure classiche del presepe, prime fra tutte i pastori, i Re magi e gli artigiani (il fornaio, l’oste, il casaro) che preparano nell’ambito della manifestazione prodotti tipici locali per farli degustare ai visitatori. Lo sfondo è quello del paesaggio naturale, perfetto per la rappresentazione della natività.

Articoli correlati