Sarà un weekend più che primaverile al sud Italia, con temperature tipiche del mese di maggio in modo particolare tra le due isole maggiori dove si tornerà in spiaggia a causa di un clima eccezionalmente mite per il mese di febbraio, ancora in pieno inverno. La colonnina di mercurio si impennerà fino a 10-12°C al di sopra rispetto alle medie del periodo, soprattutto in Sicilia dove domenica si raggiungeranno i +25°C mentre in Sardegna, Puglia e Calabria il termometro toccherà picchi di +24°C.
ImmagineMolto caldo anche tra Abruzzo, Molise e Campania, con valori fino a +22°C mentre in Emilia Romagna, Marche, Toscana e Lazio si raggiungeranno i +20°C. Situazione diversa al nord, con piogge sparse localmente intense e temperature un po’ più “normali” rispetto al periodo, ma sempre superiori rispetto alle medie del periodo con massime a ridosso dei +15°C in Liguria e al nord/est nonostante la pioggia. Sulle Alpi nevicherà ancora, ma solo ad alta quota, oltre i 1.100 metri di altitudine.
Il caldo persisterà non solo nel weekend, ma anche la prossima settimana, con temperature eccezionalmente al di sopra rispetto alla norma di questo periodo dell’anno su gran parte del Paese e soprattutto al centro/sud. Mentre le Alpi vedranno crescere ulteriormente il manto nevoso che le sta seppellendo già da settimane con accumuli davvero straordinari e in molti casi da record (misurati addirittura 7 metri di coltre bianca a 2.000 metri di quota tra Veneto e Friuli Venezia Giulia!), sull’Appennino centro/meridionale si scioglierà rapidamente tutta la (poca) neve presente anche ad alta quota!

Peppe CaridiRita Marotta