ImmagineIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia.Situazione: un sistema nuvoloso quasi stazionario, presente sulle regioni del Sud, interessa piu’ direttamente le due isole maggiori. Al Centro Nord la pressione si mantiene su valori alti e livellati. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: cielo sereno o poco nuvoloso con locali foschie nelle aree pianeggianti nel corso della mattinata. Aumento di nubi alte e stratificate sui settori alpini e su quelli orientali dal pomeriggio, le velature tenderanno a coprire anche le restanti aree, con possibilita’ di occasionali piogge solo sull’arco alpino orientale. Centro e Sardegna: cielo per lo piu’ sereno con annuvolamenti medio-alti piu’ consistenti sulla Sardegna, ove nel settore meridionale del’isola sara’ possibile qualche debole precipitazione nella prima parte della giornata. Dal tardo pomeriggio aumento di nubi alte e stratificate sui versanti adriatici peninsulari e sulla Toscana. Sud e Sicilia: cielo generalmente nuvoloso sull’isola e sulla Calabria con probabilita’ di deboli e temporanee precipitazioni. Tempo generalmente stabile e soleggiato sulle restanti regioni peninsulari salvo qualche velatura di passaggio nel pomeriggio. Temperature: in lieve aumento sul settore nord-occidentale sulle regioni del medio e basso Adriatico e sulla Sardegna. In lieve flessione sul Nord Est, stazionaria sulle altre zone del Paese. Venti: deboli occidentali al centro-nord con rinforzi sulla Pianura Padana; moderati nord-orientali sulla Sicilia; deboli di direzione variabile al Sud.Mari: molto mosso lo Stretto di Sicilia; il Tirreno centro-meridionale settore ovest e lo Ionio meridionale; quasi calmo l’Adriatico; da mosso a poco mossi i restanti bacini.

2Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nel corso della mattinata ed al primo pomeriggio presenza di nubi alte e sottili, specie in pianura, che solo parzialmente tenderanno a nascondere la presenza del sole. Successivamente sara’ il cielo limpido a dominare lo stato del tempo fino alle ore notturne. Prevalenza di cielo sereno su tutto l’arco alpino pur con locale nuvolosita’ che tendera’ a sostare sulle aree di confine del Trentino Alto Adige. Nel corso della notte formazione di locali foschie dense o banchi di nebbia sulla pianura veneta e sulle zone costiere del Friuli Venezia Giulia. Centro e Sardegna: condizioni stabili e decisamente soleggiate sia sulle regioni peninsulari che sull’isola nonostante la presenza di velature che, durante le primissime ore del giorno, tenderanno a transitare tra Toscana, Marche e marginalmente su Umbria, Lazio e settore meridionale della Sardegna. In serata e nottetempo possibili foschie nelle valli e lungo i litorali delle regioni tirreniche cosi’ come sulla parte occidentale della Sardegna. Sud e Sicilia: al mattino cielo da poco a parzialmente nuvoloso per nubi alte e stratificate ma con tendenza ad un generale diradamento della nuvolosita’. Dal pomeriggio condizioni all’insegna del cielo pressoche’ limpido pur in presenza di un po’ di nuvolosita’ tra Campania, Basilicata tirrenica e Calabria. In serata velature tenderanno nuovamente a transitare tra la Puglia ed il settore ionico. Temperature: in aumento anche deciso al Nord sia nei valori massimi che minimi specie tra Piemonte, Lombardia e Liguria. Minime in lieve diminuzione su Sicilia e Sardegna ed in leggero aumento sul resto del territorio; generalmente stazionarie le massime al Centro ed al Sud o al piu’ in lieve aumento sulle aree ioniche e sulla Sicilia. Venti: moderati Nord-occidentali sulla Sardegna con rinforzi sul settore occidentale dell’isola ma in graduale attenuazione dalla sera; occidentali o nordoccidentali al Centro ed al Sud tendenti a divenire moderati dal pomeriggio ad iniziare da Puglia, aree ioniche e Sicilia meridionale; venti di foehn anche moderati sui settori nord-occidentali e Lombardia. A regime di brezza sulle restanti aree. Mari: da molto mosso ad agitato il Mare ed il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia, con moto ondoso in graduale attenuazione dal pomeriggio-sera; da mossi a molto mossi il Tirreno nei sui settori piu’ occidentali, il basso Adriatico e lo Ionio; in genere poco mossi i restanti bacini.

F.F.

MeteoWeb