Avete mai sentito parlare di Portulaca?

Questa pianta è conosciuta più comunemente con il nome di Porcellana comune anche se, in molti dialetti d'Italia, la stessa pianta assume svariati nomi. La sua origine è antichissima e la si ritrova nei manuali di medicina naturale più importanti della storia.

LE PROPRIETA' DELLA PIANTA:
La pianta gode di svariate qualità ma le più importanti sono: 

  • – proprietà antiemorragiche
  • – proprietà antiparassitarie
  • – proprietà depurative e diuretiche,
  • – è ottime per trattare artrite,
  • – è consigliata per curare mal di testa
  • – indicata per le infezioni alle gengive.

COME SI CONSUMA?

La Portulaca si consuma sia cotta che cruda. Il suo sapore si avvicina molto a quello degli spinaci. E' possibile quindi aggiungere la pianta nell'alimentazione di tutti i giorni anche per via della sua importante fonte di vitamina C, magnesio, potassio, ferro e calcio.

La portulaca possiede altre sostanze importanti come la vitamina B1, B2 e B3.