Si rinnova anche quest’anno a Vita (Trapani) l’appuntamento con le celebrazioni per la Madonna di Tagliavia. La cittadina in provincia di Trapani dedica numerosi eventi a Maria Santissima di Tagliavia, che culminano nella giornata del 2 giugno. Le origini di questa festività risalgono al secolo scorso, quando i contadini conducevano il bestiame al Santuario di Tagliavia (Corleone) per la benedizione degli animali. Tornavano carichi di devozione e costruivano nicchie votive alla Madonna del Rosario nelle loro abitazioni.

La devozione divenne ancora più diffusa in seguito alla guarigione di un certo Giuseppe Perricone: guarito da un braccio paralizzato, costruì una vera cappella alla Madonna di Tagliavia e questa fu in seguito ampliata, diventando una chiesa. Dalla fine del secolo scorso iniziarono a Vita grandiosi festeggiamenti, che includono anche l’Infiorata del Pane.

Domenica 2 giugno i festeggiamenti si aprono alle ore 7 del mattino, con l’Alborata (sparo dei mortaretti e scampanio dei sacri bronzi).

Alle 9 benedizione degli animali e alle 11 santa Messa. Alle 15 sfilata per le vie del paese di cavalcature e carri addobbati per il tradizionale omaggio alla Madonna, offerti dai ceti Cavallari, Viticoltori, Burgisi e Massari, con getto di confetti, vino, olive, nocciole e frutta secca. Presente il carro dell’abbondanza, trainato da buoi, per la distribuzione dei cucciddati. Alle 19 santa Messa, alle 21 solenne processione. Si chiude alle 24, con lo spettacolo pirotecnico in piazza Pirandello.